Rebranding

IL 2017  SI APRE CON IL REBRANDING DI WEBADS, che abbandona la storica ‘swirl’ di colore viola per abbracciare un logo dal design arrotondato, elegantemente nero, che simboleggia una nuova era dell’azienda che, pur portando con sé i valori che l’hanno fatta apprezzare in oltre dieci anni di presenza sul mercato – internazionalità, innovazione, dinamismo – entra nel pieno della sua maturità.

Il nuovo pay-off ‘‘The Publisher Network’’ riassume la visione che WebAds ha del mercato digital attuale, un mercato che evolve in una direzione sempre più tecnologica, ma deve ricordare di porre sempre al centro gli Editori, con la propria identità e i propri contenuti. L’essenza del Brand WebAds in poche semplici parole ‘ We simply add up’ ovvero il valore aggiunto dato dai talenti, il know how, la tecnologia, le competenze che WebAds ha maturato negli anni. Tutto ciò per dare all’Editore la libertà di lavorare al proprio prodotto, mentre WebAds si dedica alla massimizzazione dei ricavi pubblicitari sotto l’aspetto sia commerciale che tecnologico.

L’Editore al centro della propria strategia diventa quindi una garanzia anche per l’inserzionista, che grazie a WebAds raggiunge audience certificate di altissima qualità.

‘’Tecnologia & dati sono temi imprescindibili sul mercato attuale, WebAds già da tempo si è mossa in questa direzione, ma vogliamo ricordare sempre che senza il grande lavoro che gli Editori impiegano a perfezionare il proprio prodotto, anche la qualità dell’investimento pubblicitario è minata’ commenta Constantijn Vereecken, Managing Director WebAds Italy