Malvertising – cos’è?

MALVERTISING – una piaga del sistema

WebAds, in quanto concessionaria di pubblicità che rappresenta a livello locale ed internazionale i migliori siti  nel panorama digital, ha molto a cuore l’esperienza di navigazione degli utenti, cosi come la hanno a cuore tutti i nostri Editori. Per questo non sottovalutiamo mai le segnalazioni che quotidianamente ci arrivano sul fenomeno del malvertising, che solitamente avviene da navigazione mobile.

Cos’è il Malvertising? E’ una parola nata dall’unione di malicious e advertising ed è un tipo di pubblicità online generalmente usata per diffondere malware. Tuttavia il malvertisement non deve necessariamente contenere quello che viene universalmente considerato malware: può installare moduli per la tracciabilità dei cookie senza un vero e proprio permesso, può installare software senza chiedere nessun consenso o raccogliere clandestinamente informazioni sugli utenti.

Per questo, nel momento in cui si naviga in uno dei siti in cui WebAds eroga la propria pubblicità, è altamente probabile che lo smartphone sia stato già infettato tramite installazioni di altre applicazioni o navigazione su altri siti e, in seguito, solamente richiamato tramite alcuni dei nostri codici pubblicitari.

Gli editori e le concessionarie, insieme agli utenti, sono vittime di questo meccanismo che non è di semplice soluzione. Ci sono però delle precauzioni molto importanti che si possono mettere in atto:

  • installare anche sul proprio smartphone un buon antivirus
  • chiedere subito alla propria compagnia telefonica il blocco permanente di tutti i servizi digitali a pagamento (il cosiddetto barring SMS)

In caso di attivazione di abbonamenti non desiderati, occorre chiedere alla propria compagnia telefonica (119 da TIM, 190 da Vodafone, 155 da Wind, 408530 da Tre):

  • la disattivazione dell’abbonamento indesiderato
  • Il rimborso dell’importo
  • il blocco permanente di tutti i servizi digitali a pagamento

Per finire, un breve servizio delle Iene che spiega bene uno dei fenomeni del malvertising: l’abbonamento indesiderato (https://vimeo.com/182195340 )